14/4/22 Nel magma della poesia: Agnese Coppola e Giuseppe Vetromile

 

14 aprile 2022 – ore 18.30

Casa Comune – Sala Aletti – via Ettore Ponti 21 – Milano (Villaggio Barona)

NEL MAGMA DELLA POESIA

incontro con i poeti campani

AGNESE COPPOLA e GIUSEPPE VETROMILE

in dialogo con gli autori: Diana Battaggia e Mauro Ferrari, attraverso le raccolte

La sete della sera (La Vita Felice) [Coppola – vedi scheda volume]

Esercizio all’esistenza (Puntoacapo) [Vetromile – vedi scheda volume]

 

Ingresso libero sino a esaurimento posti

sadri

21/3/22 OMAGGIO ALLA POESIA (Casa della Poesia al Trotter e Casa delle Artiste)

 

 

due Case si incontrano per diffondere insieme Poesia, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, in un evento inserito nella rete delle Città Creative della Letteratura, di cui Milano fa parte

La Casa della Poesia al Trotter e La Casa delle Artiste

vi aspettano

il 21 marzo 2022 – ore 18.30

Casa Comune – Sala Aletti – via Ettore Ponti 21 – Milano (Villaggio Barona)

per un

OMAGGIO ALLA POESIA

Ingresso con mascherina FFP2 e Green pass rafforzato.

 

Partecipanti

Giusi Busceti, Riccardo Giuseppe Mereu, Luigi Cannillo, Anna Spissu,  Elisa Longo, Alfredo Panetta, Caterina Galizia, Lina Salvi, Marco Bellini, Tommaso Urselli, Paolo Massari

Emanuela Botti, Agnese Coppola, Paolo Provasi, Anna Vercesi, Rossana Bacchella,  Annalisa Mambretti, Sergio Danieli Donati, Franco Paone, Barbara Bonazzi, Lauretta D’Angelo, Barbara Rabita, Antonio Laneve, Anna Vercesi, Antonio Ricci

 

Coordinamento: Diana Battaggia e Vincenza Pezzuto

 

**

Evento inserito nella rete delle Città Creative della Letteratura, di cui Milano fa parte [Milano City of Literature], un palinsesto che coinvolge 42 città europee e parte dalla Città di Granada. L’evento sarà inserito in un comunicato stampa collettivo, al quale sarà data ampia diffusione attraverso i canali media delle Città Creative, e nell’utilizzo di una grafica comune per la comunicazione di tutte le città del Network
sadri

8/3/22 Milano – Le donne per le donne afghane

In occasione della Giornata internazionale  dei diritti delle donne

8 marzo 2022 – ore 18.30

Casa Comune – Sala Aletti – via E. Ponti, 21 – Milano

LE DONNE PER LE DONNE AFGHANE

Reading poetico con incursioni musicali di percussioni di Catlike Dance Studio.

Presentazione del libro di SARA MONTINARO “Daeş – viaggio nella banalità del male” (Meltemi editore).

Prenotazioni a info@lacasadelleartiste.it

Ingresso gratuito con Super Green pass e mascherina FFP2.

***

Dopo vent’anni di occupazione, le forze statunitensi hanno lasciato l’Afghanistan nell’agosto 2021, a seguito di accordi presi l’anno precedente con i talebani, dei quali non si conoscono i termini precisi. L’Afghanistan ha territori di interesse russo per il passaggio di oleodotti e gasdotti, controllati dai talebani, ha territori di interesse cinese ricchi di giacimenti di terre rare, controllati dai talebani, ha immensi campi di oppio controllati dai talebani. Il 15 agosto i talebani hanno rioccupato Kabul. Le scene di disperazione e terrore delle donne afghane sono apparse su tutti i canali video. Migliaia di persone hanno lasciato o hanno tentato di lasciare il Paese.

Il reading desidera dare la voce alle donne poete che, attraverso la parola, consegnano la solidarietà e l’empatia alle sorelle afghane, relegate dal regime al ruolo di nullità, affinché riescano a recuperare la libertà.

sadri

3/03/22 Milano – Di segni e di versi – dialogo poetico tra Agnese Coppola e Alberto Casiraghy

 

 

il 3 marzo 2022

Casa Comune – Sala Aletti (Villaggio Barona) – Via Ettore Ponti 21 – Milano

Di segni e di versi – dialogo poetico tra Agnese Coppola e Alberto Casiraghy

Ingresso libero fino a esaurimento posti – Green Pass rinforzato obbligatorio

ALBERTO CASIRAGHY è nato a Osnago (Lc). Ha pubblicato numerose raccolte di racconti, poesie e aforismi. Gestisce artigianalmente la casa editrice “Edizioni Pulcinoelefante”; tra le altre cose: dipinge, ha avuto esperienze come liutaio, suona il violino.

AGNESE COPPOLA nasce a Nola (NA) e si laurea in Lettere classiche nel 2004. Vive in provincia di Milano dal 2006 dove insegna presso l’Istituto Alessandrini di Abbiategrasso.
Suoi testi poetici sono presenti in numerosi raccolte antologiche.

Pubblicazioni:

Mario in vacanze milanesi (racconto) (Guerini e Associati, 2012);
Nella terra di mezzo (poesia) (Miolibro.it-Feltrinelli, 2012);
Ho sciolto i capelli, abbracciami Frida (poesia) (La ruota edizioni, 2^ ed., 2018);
Specchi (dialogo poetico) con Gianni Bombaci (Raccolto, 2019);
La sete della sera (La Vita Felice, 2021). scheda volume: http://poesia.lavitafelice.it/scheda-libro/agnese-coppola/la-sete-della-sera-9788893464987-618420.html

 

sadri

17/02/22 Milano – Viaggio nella poesia di Luisa Puttini Hall

17 febbraio 2022 – ore 18.30

Viaggio nella poesia di

LUISA PUTTINI HALL

attraverso le raccolte Alberi maestri e Un mare di lucciole (La Vita Felice)

In dialogo con l’autrice: Diana Battaggia

 

Ingresso libero con Green Pass rafforzato

 

***

Luisa Puttini Hall, poetessa e narratrice, è nata a Milano, ma vive a Firenze, dove è stata traduttrice, insegnante d’inglese, si è occupata di scambi culturali e di educazione ambientale. Ha un forte legame con la Gran Bretagna per professione e matrimonio. La raccolta poetica Un mare di lucciole, interamente dedicata al suo viaggio di vita insieme al marito David, segue la pubblicazione di Giorni d’inedia e d’abbondanza (Masso delle Fate 2007), Isole e Terre (Mobydick 2011), Non è tempo di pettirossi (La Vita Felice 2016), Alberi maestri (La Vita Felice 2019) e del romanzo di carattere ecologico fantascientifico Allergia (Mobydick 2013), quasi una premonizione dell’attuale pandemia. Le sue opere hanno ottenuto premi e riconoscimenti tra cui il “Buonarroti” il “Firenze Europa” il “San Domenichino”, il “Città di Recco” il “Sigillo di Dante” e il “Lorenzo Montano”. È socia del Pen Club Italiano.

sadri

10/02/22 Milano – Vacca d’un cane: omaggio alla poesia di Francesco Guccini

10 febbraio 2022 – ore 19.00

Casa Comune – Sala Aletti (Villaggio Barona) – Via Ettore Ponti 21 – Milano

Riccardo Lanfranchi

ideatore, voce e chitarra

presenta la performance

VACCA D’UN CANE – omaggio alla poesia di Francesco Guccini

Ingresso gratuito con Green pass rafforzato sino a esaurimento posti. Prenotazioni a info@lacasadelleartiste.it

 

sadri

13 11 21 Vernissage «Magie di colore» di Maria Rita Demuti

13 novembre 2021 – ore 16.00

CASA COMUNE – SALA ALETTI (Villaggio Barona)

Via Ettore Ponti, 21 – Milano

VERNISSAGE

dell’esposizione

MAGIE DI COLORE

dipinti a olio di

MARIA RITA DEMUTI

con alcuni dipinti di Laura D’Asaro

 

L’esposizione termina il 18.11.21
Orari di apertura:
tutti i giorni, eccetto il mercoledì, dalle 16.00 alle 19.00
la domenica anche dalle 10.00 alle 12.00
Ingresso libero con Green Pass.

sadri

9 10 21 Madre ho imparato l’amore – De andré, La buona novella e non solo

9 ottobre 2021 – ore 18.30

Casa Comune – Sala Aletti – via Ettore Ponti 21 – Milano (Villaggio Barona)

Madre ho imparato l’amore – De andré, La buona novella e non solo

La buona novella di Fabrizio De Andrè e non solo in una nuova veste che smarrisce la canzone a favore del racconto per incontrarla nuovamente in un inedito viaggio

andreozzi lanfranchi

 

Gianni Andreozzi e Riccardo Lanfranchi in una nuova lettura musicale e poetica de La buona novella.

Ingresso libero fino a esaurimento posti – Obbligo di Green pass.

****

GIANNI ANDREOZZI: Produttore e Arrangiatore presso il suo studio DoppioPunto Studio di Milano , vanta come chitarrista collaborazioni con Dori Ghezzi, Zucchero, U. Smaila, F. Oppini, A . Minetti, F. Alotta e molti altri. Ideatore e fondatore di “ Quello che non ho”, progetto dedicato alla musica e alla poesia di Fabrizio De Andrè ,responsabile del progetto Passione e Ragione alla biennale di Venezia. Per più di dieci anni è stato il chitarrista della cantante Fiordaliso, con la quale ha suonato in tourné in Italia, Germania, America, Egitto e nelle ultime sue tre produzioni discografiche. Ha partecipato a diverse trasmissioni Rai e Mediaset. Presidente dell’associazione Jimi Hendrix Italia. Insegnante di chitarra presso la scuola M. Tenzi di Milano, direttore ed insegnante della scuola Ricordi di via Montenapoleone a Milano.

RICCARDO LANFRANCHI (1970) vive e lavora a Milano. Laureato in Scienze politiche, si occupa di pubblicità finanziaria. Autore di canzoni, racconti, poesie, performer e conduttore radiofonico. “La ligua batte”… è il suo esordio poetico (La Vita Felice, 2013)

sadri

2 10 21 «Sbagliare è umano» con Lorenza Auguadra e I Poeticanti

2 ottobre 2021 – ore 18.30

Casa Comune – Sala Aletti – via Ettore Ponti 21 – Milano (Villaggio Barona)

Presentazione del libro

SBAGLIARE È UMANO

con
reading e canzoni originali

Ingresso libero con Green pass fino ad esaurimento posti

ARTISTI IN SCENA

LORENZA AUGUADRA: autrice del libro Sbagliare è umano – contenuti audio a cura dei Poeticanti –
ed. CTL, Livorno, 2019.
POETICANTI: Roberta Turconi, voce recitante, canto – Paolo Provasi, canto, ukulele. Musiche originali di Paolo Provasi su testi poetici di Lorenza Auguadra.

Un viaggio dentro la realtà carceraria – fra le strutture di detenzione di Bollate e del Bassone – narrato attraverso il linguaggio poetico.
Lo sguardo di una donna che “liberamente” si lascia atraversare da 13 stazioni penitenziali, così scene reali scorrono lentamente fra pupille silenziose: devianza, deformità, dannati, vitime e società
ferita.
Le dita dell’autrice, nelle pagine del calendario, offrono a lettori e auditori la scansione di un anno, tra figure di reprobi riconoscibili o comuni, in un luogo – fra le pieghe del tempo – dove l’orizzonte sforato dagli occhi si confonde con la terapia, sembra essere la terapia, declinata mediante la pronuncia di tre brevi parole: fne pena mai.
Il libro – che permette la realizzazione dell’evento – è arricchito da contenuti audio, grazie alle composizioni di Paolo Provasi, con musiche originali che completano e rendono più vibranti alcuni
passaggi di sei testi poetici di Lorenza Auguadra, trasformati in canzoni.
Roberta Turconi – altra componente dei Poeticanti – oltre a rendere ancora più espressiva l’interpretazione canora, con i suoi brevi ma mirati interventi, offre la propria voce recitante con generosa professionalità tanto da rendere tuta la narrazione un respiro sospeso, dall’incipit  all’ultimo verso.

sadri